Una grande pasta per un piatto dal sapore del Sud, con la sua terra e le bellezze che rendono magica.
Nella settimana dedicata alla pasta, ecco una ricetta il cui protagonista, il pacchero, si riempie di sapore e tradizione.

 

 

ingredienti per 2 persone

tempo  preparazione                  25  min

complessità                          U U U U

 

 

 

 

 

Come prima cosa andiamo a sgocciolare per bene i 100g di filetti di sgombro, lo adagiamo su carta assorbente e togliamo tutto l'olio in eccesso. Una volta fatto questo lo andiamo a cospargere in una ciotola del nostro succo di arancia ed un pizzico di pepe.
 

In una pentola con acqua leggermente salata mettiamo a sbollentare i broccoli tagliati, (separiamo le cime e le teniamo ben formate), per circa 10 min dal bollore. Così facendo ci assicuriamo che mantenga un po di nervo. Nella stessa acqua di bollitura dei broccoli mettiamo a bollire i 180g di pasta.


Durante la cottura della pasta andiamo a tostare leggermente i pinoli sino a farli diventare leggermente dorati e più farinosi, così nel piatto regaleranno un po di croccantezza.
 

Togliamo lo sgombro dal succo di arancia e gli facciamo fare velocemente una leggera crosticina in padella con un goccio di olio, usiamo l'extravergine per esaltare il sapore dello sgombro, lo togliamo dalla padella e lo adagiamo su cara assorbente.
 

Una volta che la pasta è arrivata ad una cottura al dente la scoliamo e la saltiamo in padella con una noce di burro, un filo di olio aromatizzato al limone ed i broccoli.
 

Andiamo a comporre il piatto aggiungendo alla pasta saltata con i broccoli i pinoli e lo sgombro spezzettato.
 

Se la pasta all'occhio risulta leggermente secca, versate un filo di olio aromatizzato al limone, una leggera macinata di pepe... un bicchiere di vino bianco leggermente mosso secco ovviamente fresco e la cena è servita.

 

"Semplice, Semplice & Saporito"

bon appétit